Tutti sappiamo cosa è un sexy shop, ed anche se molti non sono mai stati al suo interno, per le ragioni più disparate, si tratta indubbiamente di un luogo che desta molto fascino e curiosità.
In linea generale, possiamo dire che il sexy shop è lo store che si dedica alla vendita di sex toy, prodotti per il sesso sicuro, biancheria e vestiti sexy, materiale pornografico, accessori erotici da indossare, e altro ancora sempre legato all’universo dell’erotismo e dell’autoerotismo.

Storia dei Sexy Shop: Come Erano All'inizio e Cosa è Cambiato Oggi

In Italia, i primi sexy shop nacquero negli anni settanta, ed a quei tempi questi negozi incontrarono molte difficoltà nella loro attività, oltre che per questioni etiche, anche per problemi burocratici. I primi pionieri di questa realtà non ebbero infatti vita facile.
Inizialmente, fino agli anni novanta, i sexy shop erano tenuti a seguire delle direttive molto rigide: le vetrine dei negozi dovevano essere oscurate, perché non era permesso mostrare a cielo aperto cosa si vendeva; vi era inoltre l'obbligo della doppia porta. Il cliente che voleva entrare nel negozio doveva suonare il campanello, accedere dalla prima porta e chiuderla prima di entrare dalla seconda. Per uscire, doveva andare dall'altro lato del negozio, uscendo da una terza porta. Anche oggi esistono delle regole a cui i titolari dei sexy shop devono attenersi, ma sono meno severe.
I primi prodotti che i sexy shop vendevano erano i film pornografici, i vibratori e le bambole gonfiabili. I primi vibratori venivano prodotti in plastica, ed erano particolarmente rumorosi. Venivano venduti anche per corrispondenza (opzione disponibile anche oggi, del resto), ed il modo in cui si presentavano ufficialmente era nella definizione di “massaggiatori per il collo”; tuttavia, considerata la forma con cui si presentavano, era già ben chiaro a cosa servissero in realtà.
Attualmente, le vetrine dei negozi dei sexy shop non sono più oscurate, ma possono esporre soltanto vestiti, intimo e parrucche, mentre la restante parte del materiale messo in vendita si trova in una zona a cui si può accedere da una porta con su specificato che l'ingresso è vietato ai minori.

Sexy Shop: Sono Tantissimi i Prodotti in Vendita

Un sexy shop vende tantissimi prodotti che rientrano nella categoria degli oggetti sexy. Tra questi rientrano le bambole gonfiabili, i vestiti sexy (body, baby doll, calze sexy, copripezzoli, corsetti...), accessori come ad esempio collane e braccialetti erotici, biancheria intima provocante, vibratori, falli di gomma, masturbatori maschili, prodotti per pratiche sadomaso, kit di pulizia per i sex toy, creme stimolanti o lubrificanti, profumi con feromoni, ritardanti, preservativi, guaina per pene, e altro ancora. Tutti i prodotti si rivolgono a uomini e donne che vogliono vivere l'erotismo e l'autoerotismo in modo originale e piccante, ma come visto non mancano nemmeno i prodotti per il sesso sicuro nonché materiale utile a ottimizzare le proprie prestazioni.

Sexy Shop oltre gli Store Fisici

Ormai i sexy shop stanno entrando sempre più nell'immaginario collettivo, non costituiscono uno scandalo come avveniva nei loro primi anni di esistenza. Sono aumentati anche i clienti che in tutto il mondo acquistano materiale per adulti, ed è per questo motivo che negli anni sono nate tantissime varianti diverse di una stessa tipologia di prodotto.
Ai giorni nostri i prodotti per i sexy shop possono tranquillamente essere acquistati anche su internet. Moltissimi siti on line si propongono come punti di riferimento alternativi agli store fisici per l'acquisto di articoli per adulti, e vi sono tantissime possibilità di scelta.
Meglio recarsi in uno store tradizionale o decidere di acquistare su internet? A ben vedere, non può esserci una risposta secca a questa domanda, perché ogni persona ha le sue esigenze e necessità. I motivi per volersi recare direttamente nei negozi fisici sono molteplici, come anche quelli legati alle ragioni per cui optare per acquistare i prodotti direttamente da casa propria.