Sempre pi¨ spesso, negli ultimi tempi, si sente parlare di malasanitÓ, un problema che riguarda indistintamente diverse realtÓ italiane. Sono sempre pi¨ numerosi infatti i casi di errata diagnosi, di interventi operatori sbagliati e complicazioni postume, causate da medici poco attenti o imputabili a strutture sanitarie non impeccabili. Si tratta di eventi spiacevoli e a volte persino tragici, che evidenziano la sempre maggiore vulnerabilitÓ dei pazienti, che in casi del genere sono poco tutelati. Anche le statistiche fornite dall'Istat, del resto, confermano il reale disagio, parlando di circa 35.000 decessi in Italia dovuti alla malasanitÓ: il 32% riguarda proprio errori medici fatti all'interno delle sale operatorie, a seguire quelli dei reparti di Degenza con un 28% e dei dipartimenti d'Urgenza con un 22%. In percentuale minore, si registrano sinistri anche nei reparti di Ortopedia e Traumatologia, Oncologia e Chirurgia Generale.


Ma facendo riferimento all'articolo 32 della Costituzione, che definisce la salute un "fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettivitÓ", viene da chiedersi: Come possono i pazienti, vittime di malasanitÓ, tutelarsi contro tali sinistri? La soluzione ideale Ŕ indubbiamente affidarsi ad aziende specializzate, come Coroca Multiservice, in grado di fornire agli assistiti servizi completi e di alto livello, inerenti a casi di errata diagnosi, incidenti stradali ed infortuni sul lavoro. Coroca Multiservice Ŕ una realtÓ composta da uno staff di professionisti specializzati nei diversi settori coinvolti, quali: consulenza medica, assistenza legale e pratiche di risarcimento danni. Il completo supporto che l'azienda offre permette a ciascun assistito di ottenere una rapida valutazione del danno e dell'eventuale risarcimento previsto, nonchÚ del reperimento delle figure professionali necessarie alla risoluzione del singolo caso. Coroca Multiservice non richiede alcun tipo di anticipo di spesa e l'assistenza fornita Ŕ immediata. Inoltre per i singoli casi che presentano un quadro diagnostico grave, caratterizzato da lesioni considerevoli, Ŕ previsto, per il danneggiato, anche un pi¨ pratico servizio domiciliare.