L'olio di Neem viene utilizzato in agricoltura. L'olio di Neem in agricoltura trova largo impiego sia nelle coltivazioni con il metodo biologico, ma anche nell'agricoltura di tipo tradizionale. L'olio di Neem è prodotto dall'albero di Neem ed ha un'origine molto antica che risale alle culture indiane di almeno 5000 anni fa. Quest'albero è in grado di generare una sostanza davvero preziosa da un punto di vista della salute ed è per questo che molto spesso è stato anche chiamato il sollievo dei malati. L'olio di Neem in agricoltura viene definito insetticida naturale ed infatti grazie al suo principio attivo permette di tenere lontane qualunque tipo di insetto infestante. Tra le proprietà più importanti dell' olio di Neem ci sono quelle antifunginee ed antisettiche. L'ordine ma efficace contro 14 tipi di funghi ed in più è un rimedio naturale anche contro pidocchi e acari. Viene molto utilizzato in agricoltura come anticrittogamico.

L'olio di Neem in agricoltura per eliminare gli insetti infestanti

L'olio viene utilizzato come insetticida per le piante batteria miscelarlo con l'acqua tiepida per riuscire ad avere un potente alleato nel proprio orto. Basteranno poche gocce all'interno di una grande quantità di acqua per riuscire a garantire una protezione costante contro vari tipi di insetti. Ecco perché coloro che decidono di realizzare dei prodotti da agricoltura biologica possono facilmente affidarsi a questa sostanza per combattere la presenza di funghi e di insetti. L'applicazione davvero immediata e i benefici sono molteplici. A volte viene usato non solo nell'agricoltura biologica, ma anche in quella classica semplicemente cospargendo i prodotti con delle gocce di olio di Neem. La pianta permetterà di garantire una protezione, una sorta di barriera invisibile che riuscirà a tenere lontano qualunque tipologia di insetto.