Scegliere come illuminare la propria casa è un compitotutt’altro che facile in quanto le soluzioni possibili sono diverse. Tralampade da terra, led a soffitto, lampadari, lampade a sospensione di modernodesign e soluzioni per l’illuminazione daparete non è facile prendere una decisione immediata in quanto ognuna diesse contribuisce in modo diverso a caratterizzare lo stile e l’arredo di unastanza.
I fattori da analizzare sono diversi e vanno dallatipologia e dimensione della stanza, al suo orientamento rispetto al sole, alleattività che si andranno a svolgere all’interno senza dimenticare lo stiledegli altri arredi già presenti, in modo da evitare contrasti troppo marcati.
Un tipo di illuminazionemolto sottovalutata e poco utilizzata dalla maggior parte delle persone èquella a parete, ritenuta spesso non necessaria o adatta ma che invecepresenta una serie di interessanti vantaggi e punti di forza.

I Vantaggi dell’Illuminazione da Parete

Le lampade da parete o applique sono una soluzione semprepiù apprezzata dal pubblico sia per le loro funzionalità ma anche per questionidi gusto e design. Sono disponibiliin un assortimento di modelli incredibilmente ampio, che spazia in ogni stile,forma, colore e dimensione, in grado di soddisfare ogni particolare gusto personale,dal classico al moderno ma anche all’eccentrico.
Le applique sono molto adatte ad essere abbinate ad altrefonti di illuminazione che possono essere lampadari, moderne lampade a sospensioneo anche lampade da terra. La loro funzione è principalmente quella di riuscirea illuminare anche gli angoli piùnascosti e al buio di una stanza perché coperti da grandi mobili o in zonedifficili da raggiungere dalle altre fonti luminose.
Molti modelli di lampade da parete sono inoltre dotate dibracci snodabili e flessibili che permettono dunque di direzionare il fascio luminosoverso quelle sezioni più critiche per l’illuminazione della stanza.
Queste applique inoltre ingombrano poco spazio, sono spessorealizzate all’interno di linee di prodotto che comprendono anche lampade da soffittoo lampadari, e quindi permettono di acquistare in un’unica soluzione più oggettistilisticamente complementari fra loro. Le lampade da parete sono particolarmenteapprezzate per la testata del letto in alternativa alla classica abat-jour dacomodino in quanto facilitano la comoda lettura durante le ore di buio.
Un altro vantaggio di queste lampade è che offrono una luce diffusa e d’atmosfera, che noncolpisce in modo diretto e che quindi non affatica la vista, creando alcontrario una piacevole atmosfera.

Quale Luce Scegliere per l’Illuminazione da Parete?

Per le proprie lampade da parete si può optare per diversitipi di lampadina a seconda delle proprie disponibilità economiche, esigenze ogusti.
La alogenarappresenta oggi una delle soluzioni più adottate soprattutto nelle sue modernevarianti a risparmio energetico. E’ una tipologia di luce molto performante ead alta resa luminosa, ideale per i piani di lavoro ma anche per soluzioni aparete in cui si necessita di un’illuminazione intensa.
La lampadina più moderna e che garantisce il migliorrisparmio energetico è sicuramente quella aled che ha come ulteriore vantaggio la durata più lunga di vita e l’assenzadi mercurio al suo interno.
La soluzione che è più simile alla luce del sole è invecela classica lampadina a incandescenzache tuttavia, anche per una serie di direttive europee, sta progressivamente scomparendodal mercato in quando solo il 15% dell’energia assorbita viene trasformata inluce mentre la restante parte viene emessa sotto forma di calore. In unasituazione in cui il risparmio energetico è un fattore prioritario questa non èsicuramente una scelta adatta.