In questo articolo presenteremo i nuovi sistemi di illuminazione Metalspot dedicati all’ambito contract ma non solo.
La prima lampada, una delle ultime arrivate in casa Metalspot, è la lampada OLA. Ola è caratterizzata da linee essenziali e dimensioni contenute. La lampada è costituita da una scocca d alluminio ricurvo e verniciato è disponibile in due finiture, bianco o argento. Questa applique ha un cablaggio di ultima generazione di di 30 Led da 0,42W e produce una luce di colore caldo, Ideale per il settore contract si adatta bene anche a casa e ufficio. I punti di forza di Ola sono l’essenziale robustezza e l’efficienza luminosa garantita anche grazie al alimentatore posizionato all’interno della base della lampada finalizzato al corretto funzionamento del cablaggio a LED.
Il secondo sistema di illuminazione di cui andremo a parlare è Element Binario, un sistema a binario micronizzato con sorgenti a LED. Semplice e funzionale. Le sorgenti luminose di Element binario sono di dimensioni così ridotte da rendere questo sistema perfetto per l’illuminazione di vetrine, teche in vetro e spazi espositivi ristretti. Anche nell’ambito museale Binario può trovare una valida applicazione.
Element Binario utilizza sorgenti luminose a led fissate attraverso una serie di calamite ne derivano ridotti consumi a fonte di un’ottima resa cromatica, ridotte emissioni di raggi UV e di calore.
La lampada è disponibile in tre versioni che si differenziano per potenza, tonalità della luce e possibilità di orientamento.
Metalspot
Metalspot è un mostro sacro nell’ambito dell’illuminotecnica e della vendita lampadari moderni online fin dalla suo nascita nel 1977. Nasce a partire dalle creazioni che Orazio Spada, già nel 1957 che realizzava con un approccio artigianale in centro città (a due passi dal duomo) fondendo abilmente metalli grezzi.