Basta con la vecchia illuminazione. Basta con i vecchi mobili. Basta magari anche con la vecchia casa. Se stiamo rinnovando il tutto, facciamoci un regalo che ci seguirà per molti anni. Illuminiamo la nostra abitazione o il nostro ufficio con una soluzione contemporanea e piene di design moderno. Scegliamo delle lampade a muro Attraverso l’adozione di questa fantastica soluzione, infatti potrei illuminare i tuoi spazi in un modo mai visto prima. Potrai infatti giocare con gli effetti luce senza assolutamente sprecare spazio, ne sui mobiletti e tavlolini, ne a terra.
Essendo applicate alle pareti, infatti, non ci sarà possibilità di ingombrare mensole e mobiletti. E non c’è rischio che occupino spazio calpestabile. Tuttavia, essendo che le lampade a parete sono posizionate alla stessa altezza delle lampade da terra o da tavolo, concedono lo stesso effetto luminoso di queste. Ultima cosa che vi farà prendere in considerazione l’utilizzo di lampade a muro è che sono poste comodamente ad altezza occhio, le si vede subito quando si entra in un locale. Quindi l’illuminazione a parete produce un impatto deciso a livello estetico soprattutto se si scelgono pezzi di alto design.

Divertiti a Inventare l’Effetto Luce che Preferisci

Se sceglierai una illuminazione da muro ti darà una fantastica opportunità, quella di ricreare giochi di luce per decorare la casa dell’atmosfera che più si addice al tuo gusto e allo stile che hai deciso di dare alla casa.
Il segreto è molto semplice! Esso sta nell’altezza alla quale verranno poste le applique. Più in alto verrà posizionata l’illuminazione a parete e più largo sarà il cono di luce che verrà creato in questo modo. Quale sarà la risultante? La soluzione è semplice: se si attaccano molto in alto le lampade a muro, si otterrà lo stesso effetto luminoso che generalmente viene dato dalle lampade da soffitto: Infatti la superfice illuminata dovrà essere tanto maggiore quanto più si vorrà dare la sensazione di gioia e di serenità.
Come può essere intuito, a questo punto, più in basso istalleremo l’illuminazione a parete e sarà piccolo il cono di luce creato. Naturalmente anche l’effetto ottenuto, in questo caso, sarà l’opposto, overo quello di un ambiente caldo, confortevole e l’atmosfera prodotta sarà raccolta e cozy.
L’Illuminazione Giusta per Ogni Stanza con le Lampade a Parete

Il risultato ottenuto con la prima illuminazione sarà assolutamente minimalista e inoltre necessita di meno punti luce per illuminare l’intera superficie della stanza. Per contro, le luci basse danno un’atmosfera più intima e familiare La sua particolarità, è inoltre quella di creare effetti fantastici giocando tra i punti illuminati e quelli in ombra.
Proprio per questo l’illiminazione e la sua altezza dovrà essere scelta a seconda del tipo di stanza che si sta arredando. Nel luogo di lavoro bisogna applicare delle lampade a parete in alto, perché bisogna pensare alle esigenze dei lavoratori e alla necessità di creare un ambiente formale e professionale.
Al contrario se stiamo pensando all’illuminazione della casa, e soprattutto di quelle stanze dove è perfetto un mood accogliente, come ad esempio il salotto e la camera da letto, non possiamo che consigliare una illuminazione a parete bassa.