Gioma Pavimenti, rivenditore ed installatore di porte interne ad Udine, in questo articolo ci illustrerà i principali tipi di porta con le relative caratteristiche e ci aiuterà a capire quando scegliere una tipologia rispetto ad un’altra.
Porte a scorrimento
Esse rappresentano la soluzione ideale nel caso in cui si disponga di spazi limitati. Fondamentalmente esse possono essere di 2 tipologia: ovvero interne od esterne. Nel primo caso la porta scorrendo “scompare” all’interno della parete, nel secondo caso essa scorre lungo in muro su un binario esterno.
Porte a soffietto.
Possono essere dotate o meno di aperture in vetro per garantire una certa luminosità agli ambienti. Un’altra soluzione per chi dispone di poco spazio. A differenza però delle precedenti esse presentano un maggior “studio” al momento della progettazione e costi maggiori.
Porte in legno massello
Esse rappresentano il tipo di porte che per prime sono comparse nelle abitazioni. Sono le porte per eccellenza per chi ama le linee classiche e l’arredamento di valore. Ideali in residenze antiche o ville storiche ristrutturate. Non di rado possono essere decorate con intarsi e doratura.
Porte in laminato.
Sono realizzate con una struttura di listelli di legno a fibra incrociata o parallela per impedirne la deformazione. Sono economiche, resistenti ed ecologiche grazie alla possibilità di imitare qualsiasi tipo di essenza senza di fatto utilizzarla.
Porte tamburate
Queste porte sono composte da un telaio di legno con all’interno un vespaio di carta, sono più leggere e si piegano meno facilmente.
Trovate Gioma Pavimenti in Via Remis 50 a San Vito al Torre, al numero 0432 997154 o sul sito internet aziendale giomapagimenti.it