Lo stile etnico ha contagiato molte persone. C'è chi ha amato così tanto questa corrente che ne ha fatto un vero e proprio stile di vita. Ma come riconoscere i negozi specializzati? Ovviamente, dobbiamo andare alla ricerca di vetrine etniche. Nulla di più semplice... almeno a parole! Già, perchè allestire delle vetrine etniche non è assolutamente semplice: ecco alcuni consigli pratici per attirare maggiori visitatori, e far apprezzare le vostre novità.

Prima di tutto, è bene spiegare con chiarezza che lo stile di cui stiamo parlando riguarda un tipo di arredamento definito “rustico”, e che permette di abbellire la propria abitazione utilizzando semplici oggetti, ma dal design originale. Vediamo, a questo proposito, quali sono, e come disporli nelle vetrine etniche di un negozio.
Arredare le vetrine etniche: ecco alcuni consigli pratici

Prima di tutto, è bene tenere a mente che le vetrine etniche non devono essere necessariamente piene di oggetti di diverso tipo e forma. Molto spesso, infatti, i negozianti cadono nello stesso errore: vogliono attirare maggiore clientela, e per farlo buttano in vetrina oggetti che non centrano nulla uno con l'altro.

Nelle vetrine etniche il nesso logico è fondamentale: è inutile provare a mettere oggetti dal design diverso, solo per “tentare”. Non solo: ogni mese ponetevi un target da “catturare”. Le vetrine etniche possono attirare lo sguardo di un bambino come di un anziano. Cercate, quindi, di capire chi volete colpire in quel momento, e dedicatevi solo ed esclusivamente a quello.

Create, quindi, una storia: le vetrine etniche devono esprimere un concetto, e per farlo i negozianti devono inventare una storia da raccontare attraverso i mobili o gli oggetti che ben rappresentano quello stile. Infine, se volete maggiormente attirare lo sguardo dei vostri potenziali clienti, ricordatevi di abbellire le vostre vetrine etniche con poster, immagini, scritte e con un tipo di illuminazione adeguata.

Un'ultima cosa: le vetrine etniche, proprio come quelle inerenti ad altri stili, necessitano di cambiamenti frequenti. Non fossilizzatevi mostrando gli stessi mobili, oppure gli stessi oggetti: la vostra clientela deve conoscere il valore, e la bellezza delle vetrine allestiste in modo etnico. Insomma, non vi resta che rimboccarvi le maniche e catturare più sguardi possibili!