Rievocare i mitici Anni 70 con una semplice posa di carta da parati vintage; la carta da parati Anni 70 è suggestione psichedelica, richiami alla Pop Art e stile inconfondibile. Colori vivaci e allegri che trasportano immediatamente in atmosfere psichedeliche e hippies. Cosa spinge le persone ad arredare una stanza con le atmosfere dei mitici Anni 70? Nostalgia, ma anche precisa scelta di design. Le carte da parati stile vintage stanno tornando prepotentemente di moda, in quanto lo stile vintage è sempre il preferito degli interior designers più famosi, questo perché è uno stile versatile e che si coniuga perfettamente anche con l’arredamento moderno. No serve recarsi solo in un mercatino dell’usato per avere una casa in stile retrò, bensì avere tappezzeria Anni 70.


Carta da parati Anni 70, cura e manutenzione



La carta da parati Anni 70 permette di giocare con lo stile vintage e viaggiare sull’onda dei ricordi. Come quando si pensa a un vecchio amore, la mente vaga in quei momenti in cui l’amore era ancora vivo e presente. Stessa cosa per la tappezzeria vintage: ipercolorata, floreale e geometrica, cattura talmente che sarà una vera sorpresa per gli ospiti. Di contro, la carta da parati vintage, specialmente anni Settanta, ha bisogno di molta cura e manutenzione. L’intensità dei suoi toni e la sua fattura richiedono l’uso di detergenti delicati in caso di macchie e sporco, inoltre teme l’umidità. Nulla vieta di scegliere disegni anni Settanta ma con carte da parati moderne, oppure, arredare solo una parete con la carta da parati Anni Settanta, in modo da avere un contrasto netto. Di solito, si usa dipingere i muri di bianco o della tonalità di sfondo presente sulla carta da parati, per poi applicarla in una sola parete, magari per rivestire una parete vuota e completare l’arredamento della stanza. E’ una soluzione anche per metter in risalto gli elementi di arredo della casa, ma è sconsigliata caldamente usarla per la camera da letto, in quanto questo è un luogo di relax e le cromature psichedeliche possono disturbare.