Oltre 30 antiquari provenienti da tutta Italia e una mostra di capolavori senza tempo, tra cui spiccano le opere di Giambattista Tiepolo e quelle di Lucio Fontana: l’obiettivo della seconda edizione di Miami, la Manifestazione internazionale degli antiquari a Milano, ospitata fino al 18 novembre a Palazzo Giureconsulti, è favorire il dialogo tra il mondo dell’antiquariato e quello del design contemporaneo.

Per simboleggiare il confronto tra tradizione e modernità sono state scelte due tele: “Incontro di Rebecca ed Eleazaro al pozzo” del Tiepolo, concessa dalla Collezione Cariplo, e “Concetto spaziale” di Fontana, da una collezione privata.

Miami, organizzato in collaborazione con l’associazione Ville Venete e il Politecnico di Milano, richiama appassionati di antichità e turisti da tutta Europa. Molti di loro hanno trovato l’appoggio logistico ottimale nel MO.OM, il design hotel e motel di Olgiate Olona, in provincia di Varese ma a pochi minuti d’auto da Milano, oltre che dalle bellezze paesaggistiche del lago Maggiore, del lago di Como e del Parco del Ticino.

«Dopo un’immersione tra le antichità messe in mostra a Miami, proponiamo ai nostri ospiti di lasciarsi coccolare dalle moderne comodità messe a disposizione dalla nostra area wellness e di gustare le prelibatezze preparate dai fantasiosi chef del ristorante» dichiarano dall’hotel.