La bella stagione se n'è definitivamente andata con il cambio dell'ora e tutti gli appassionati di piante, giardini e giardinaggio hanno terminato con le piante autunnali la loro stagione. Con le ultime piante di pernettya, veronica, hebe ed erica si sta per concludere la nostra stagione all'aria aperta e visto che siamo già alla metà di novembre è già tempo di pensare ad addobbi, alberi e stelle di natale.
Tuttavia per i puristi del giardinaggio all'aria aperta che non impazziscono per le piante d'appartamento, i mesi invernali sono piu' noiosi di quanto si possa pensare e serve qualcosa per tenersi impegnati e tenere viva la propria passione. Cosa c'è di meglio allora che una bella progettazione del giardino dell'anno prossimo per fantasticare sulla stagione che deve ancora arrivare?
Bene allora dovete prendere matita, righello, carta ed inziare a pensare alla disposizione delle piante per l'anno prossimo. Inizieremo ovviamente dalle annuali e in particolare da primule e viole. Come vogliamo tenere le aiuole? Vogliamo rifarle, vogliamo cambiarne la forma o vogliamo semplicemente rattoppare qua e la con della corteccia pacciamante o con del lapillo?
In questi mesi dobbiamo pensare bene a quello che vogliamo ottenere dal nostro giardino al fine di avere le idee chiare e poterle mettere in pratica a distanza di pochi mesi.
Per trovare dei consigli professionali e delle utili indicazioni sul web potete trovare moltissimo materiale che vi darà una mano in questa fase di progettazione.