Quando parliamo di Foscarini parliamo di un mostro sacro dell’illuminotecnica italiana, parliamo di design della luce, parliamo dei migliori designer presenti sulla scena internazionale.
Il catalogo Foscarini riguarda un numero considerevole prodotti con modelli che spaziano dalle lampade da tavolo alle proposte per l’outdoor.
In questo articolo ci soffermeremo su ciò che riguarda l’ambito illuminazione per esterno, settore in cui Foscarini eccelle per finiture ed avanguardia di progettazione.
La prima lampada per esterno che vi presentiamo è Solar, progettata nel 2012 da Jean Marie Massaud. L’aspetto geniale di questa lampada è la sua duplice funzione: fonte luminosa e piano d’appoggio. Può essere collocata in giardini o terrazzi in modo verticale o inclinato di 15 gradi. E’ costituita da un Il corpo emisferico, in polietilene con piano d'appoggio concavo e bordi leggermente rialzati. Disponibile in diverse finiture del piano bianco lucido o legno scuro per la versione indoor.
Il 2011 è l’anno di Outdoor Gregg Outdoor Gregg di L+R Palomba una singolare lampada a forma di sasso disponibile in 2 versioni da appoggio ed a sospensione. E’ composta di polietilene e disponibile in tre diverse misure: media, grande ed Extra-Large, per dare libero sfogo alla fantasia.
Facendo un salto più indietro nel tempo troviamo Havana di Joseph Forakis. Havana ha la forma ed il nome di un sigaro ed è perfetta nella sua semplicità. Corpo in polietilene, finitura giallo o bianco è disponibile nelle versioni da terra o da sospensione. Il suo design unico le ha fatto guadagnare un posto nella collezione permanente del MOMA di New York.