Il vibratore per punto G, anche conosciuto come vibratore vaginale, è il sex toy più famoso al mondo: è in primis ad esso che la nostra mente pensa quando ci si riferisce in senso generico al vasto universo dei giocattoli erotici. Si tratta di un dispositivo che nel corso degli anni recenti ha riscosso un notevole successo, e continua a farlo tutt'oggi per una ragione in particolare: il suo utilizzo offre sensazioni meravigliose per il piacere femminile, che nemmeno il più valoroso degli amanti è in grado di offrire.
Si tratta quindi di uno strumento di piacere molto efficace, disponibile in tanti modelli differenti, con forme e funzioni di varia natura, tutte pensate per un'esperienza di autoerotismo strepitosa.
Un tempo veniva venduto per corrispondenza e indicato in modo generico come "massaggiatore", suggerendone quale uso ufficiale quello di combattere le tensioni muscolari e la cervicale. Tuttavia, già in quel periodo era ben chiaro a tutte quale fosse il suo scopo reale.
Oggi è possibile scegliere di acquistarlo nei negozi specializzati, oppure se si preferisce la riservatezza si può decidere di acquistarlo on line, grazie ai tantissimi modelli a disposizione in rete.

Vibratore per Punto G e Altri Vibratori per il Piacere Femminile

I vibratori per il piacere della donna possono essere distinti in alcune principali categorie, a seconda della zona di piacere stimolata dai diversi sex toy.
Il vibratore per punto G è il classico oggetto fallico vibrante che simula la penetrazione, e che va ben oltre la naturale penetrazione per via delle sensazioni in grado di regalare alla donna che lo usa. In commercio tuttavia possiamo trovare anche vibratori rabbit, pensati per favorire anche l'orgasmo del clitoride, nonché vibratori anali, il cui uso è specifico per il lato B.
A seconda dei gusti e dei desideri del momento, è possibile optare per l'oggetto che più si ritiene fare al caso proprio, regalandosi momenti di immenso piacere.

I Motivi per Scegliere un Vibratore per Punto G

Il vibratore per punto G è specifico per la penetrazione vaginale. La vagina è ricca di terminazioni nervose capaci di percepire ogni sensazione, trasformandola in pura goduria: in questo contesto, il vibratore vaginale è davvero imbattibile nell'offrire il meglio che si possa desiderare.
A differenza del pene maschile, il vibratore vaginale ha un elemento caratteristico che lo rende inimitabile, che è appunto la vibrazione, la quale rappresenta un valore aggiunto fondamentale in tal senso.
La donna che vuole utilizzare un vibratore vaginale può scegliere a piacimento ritmo e modalità della vibrazione, ma anche forma, materiale e dimensione del sex toy, a seconda delle esigenze e dei gusti personali di ognuna. Se alcune donne preferiscono dimensioni più contenute, altre apprezzano vibratori più grandi; se alcune gradiscono una texture liscia, altre optano per una più elaborata; se alcune donne amano maggiormente un particolare tipo di design, altre donne apprezzano di più i vibratori con la vera forma del pene. E così via.

Vibratore per Punto G: Come Usarlo al Meglio

Il vibratore per punto G dovrebbe sempre essere lubrificato in modo abbondante prima dell'uso: così facendo il risultato sarà quello di una penetrazione più facile e anche più gradevole. In tal senso, è opportuno scegliere il giusto lubrificante, da selezionare in base al tipo di materiale di cui il vibratore si compone: se il vibratore è in silicone, necessita di un lubrificante a base d'acqua, se invece è di un materiale diverso è anche possibile utilizzare dei lubrificanti siliconici.
Dopo l'utilizzo, è sempre buona norma detergere il proprio sex toy a fondo, magari adoperando prodotti di pulizia specifici. L’igiene in questo caso è davvero fondamentale.
Infine, dato che ciascun vibratore per punto G è diverso, è sempre buona norma leggere le istruzioni del proprio vibratore prima di passare all’azione.